Incontri con il Dalai Lama: Taormina, Messina e Palermo

Il Dalai Lama, leader spirituale del Buddismo Tibetano e Premio Nobel per la Pace nel 1989, sarà in Sicilia dal 16 al 18 settembre, prima a Taormina, poi a Messina e a Palermo. Sua Santità il XIV Dalai Lama, si è sempre opposto all’uso della violenza e come leader del suo popolo, ha dato vita […]

Il Dalai Lama, leader spirituale del Buddismo Tibetano e Premio Nobel per la Pace nel 1989, sarà in Sicilia dal 16 al 18 settembre, prima a Taormina, poi a Messina e a Palermo.

Sua Santità il XIV Dalai Lama, si è sempre opposto all’uso della violenza e come leader del suo popolo, ha dato vita al processo di democratizzazione, arrivando ad abbandonare ogni carica politica, in favore del Governo in esilio democraticamente eletto fra i membri della diaspora tibetana.

Tre sono gli impegni principali della sua vita: come essere umano, la promozione di valori come compassione, perdono, tolleranza; come religioso, la promozione dell’armonia e della comprensione tra le maggiori tradizioni religiose del mondo e infine la risoluzione della questione tibetana. Motivato da ciò, promuove e partecipa a incontri interreligiosi, ma anche a confronti con esponenti del mondo scientifico, convinto che scienza e religione non siano in contraddizione, in quanto entrambe alla ricerca della verità per il bene degli esseri.

Sua Santità dà continuamente insegnamenti ai numerosi discepoli sparsi per tutto il mondo. Le sue conferenze e insegnamenti, che non hanno lo scopo di proselitismo, sono autentiche lezioni di vita, pace, tolleranza e compassione, che trasmette con l’unica intenzione di dare il proprio contributo alla pace e alla fratellanza universale. Per questo motivo, attraggono ogni anno sempre più persone da molte parti del mondo.

Programma incontri in Sicilia:

Nella giornata del 16 settembre Sua Santità il XIV Dalai Lama terrà due conferenze nella splendida cornice del Teatro Antico di Taormina. La mattinata si aprirà con un intervento musicale a cura del Conservatorio di Musica “Arcangelo Corelli” di Messina e il Conferimento Onorificenza della Città Metropolitana di Messina. Proseguirà con temi dedicati all’immigrazione, l’intercultura, l’interreligiosità e l’interdipendenza affrontati nella prima parte dal titolo “La pace è…l’incontro tra i popoli. Una Opportunità per l’evoluzione dell’umanità” . Nella seconda sessione il Dalai Lama, parlerà di saggezza e felicità attraverso la meditazione.

Nella giornata del 17 settembre sarà al Teatro Vittorio Emanuele di Messina dove terrà due conferenze. In entrambe le sessioni parlerà dei valori universali che vanno al di là delle Religioni quali l’amore, la gentilezza, la compassione e la pazienza. La sessione della mattina verrà aperta con il Conferimento della Cittadinanza Onoraria Città di Messina a Sua Santità in qualità di “testimone di pace e solidarietà nel mondo e come riconoscimento del suo impegno a favore del dialogo, della pace e del suo messaggio di fratellanza universale, teso all’affermazione dei valori di libertà, di non violenza e dei diritti umani”.

Il 18 settembre, a distanza di oltre vent’anni, il Dalai Lama ritornerà nel capoluogo siciliano per una conferenza sull’Educazione alla gioia che si terrà al Teatro Massimo di Palermo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *