Fud Hub. Padri e Figli in cucina per Taobuk 2017

Fud Hub. Padri e Figli in cucina è la sezione di Taobuk 2017 dedicata all’enogastronomia, curata da Fernanda Roggero, giornalista del Sole 24 Ore. Fud Hub arricchirà il Festival grazie ad incontri, ad ingresso libero, con esperti del settore agroalimentare, chef, scrittori e blogger che si muoveranno in una cornice di senso sempre orientata al rapporto […]

Fud Hub. Padri e Figli in cucina è la sezione di Taobuk 2017 dedicata all’enogastronomia, curata da Fernanda Roggero, giornalista del Sole 24 Ore.

Fud Hub arricchirà il Festival grazie ad incontri, ad ingresso libero, con esperti del settore agroalimentare, chef, scrittori e blogger che si muoveranno in una cornice di senso sempre orientata al rapporto Padri e Figli che caratterizza il Taobuk 2017 anche nell’accezione Maestro e Allievo. Un ciclo di conversazioni con nomi prestigiosi del panorama culinario italiano – Carlo Cracco, Heinz Beck, Niko Romito, Ciccio Sultano – per scoprire, o riscoprire, la ricchezza e il valore della tradizione, il dialogo tra ingredienti poveri e alta cucina, l’importanza della sostenibilità dell’intera filiera, l’ingresso prepotente della tecnologia nella preparazione dei cibi, in un rapporto tra passato e presente, in cui tradizione e innovazione si fondono in un connubio perfetto.

Il calendario di appuntamenti e tavole rotonde dedicato alla cultura del cibo vedrà inoltre una perfetta corrispondenza con cinque cene di gala che coinvolgeranno location di grande prestigio. Di concerto con gli chef resident delle location selezionate, i migliori chef siciliani saranno i protagonisti delle serate del Festival. Le loro preparazioni, arricchite dalla formula del cooking show, offriranno innovazioni di gusto che saranno delizia del palato. E se in fatto di gusto comandano le stelle, tra le stelle e le costellazioni più brillanti sono stati ricercati i nomi degli appuntamenti culinari della Kermesse enogastronomica: Andromeda, Diadema, Cassiopea e Mira.

ANDROMEDA
Domenica 25 giugno, NH Collection di Taormina

Andromeda, la costellazione che prende il nome dalla sposa di Perseo, è tra le più grandi e le più brillanti. Gerlando Cappello, capo chef dell’NH Collection di Taormina le renderà omaggio con dei piatti speciali.

DIADEMA
Lunedì 26 giugno, Excelsior Palace Hotel

Il mito vuole che Dionisio, dio del vino, abbia regalato ad Arianna, figlia di Minosse, un diadema di stelle (da cui il nome della costellazione), come dono di nozze, segno d’amore e gesto di conforto. Ecco come Ludovico De Vivo, giovane chef campano di Capofaro Malvasia & Resort (Malfa, isola di Salina), a suo agio nei ristoranti stellati internazionali come nei mercati popolari di Palermo, reinterpreterà il mito in chiave culinaria.

CASSIOPEA
Martedì 27 giugno, Villa Mon Repos

La serata dedicata alla costellazione che prende il nome dalla leggendaria regina di Etiopia, sarà interpretata culinariamente da due grandi chef dell’armonia, tra colori e sapori, dolce e salato: Francesco Mineo (Locanda del colonnello, Modica) e Gioacchino Gaglio (Gagini Restaurant Vucciria, Palermo).

MIRA
Mercoledì 28 giugno, Ristorante La Baronessa

Mira è una stella variabile pulsante. La più luminosa del suo genere. A renderle omaggio, lo chef Andrea Romè, del ristorante Novecento di Caltanissetta. Dalla sua cucina fatta di mare, di terra e di racconti, nascono i menù più creativi.

Scopri come prenotare la tua cena stellare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *