G7 Taormina 2017

Questo contenuto è disponibile anche in: Inglese    Nella giornata di ieri si è concluso il tanto discusso G7 a Taormina, definito come “ il G7 più impegnativo degli ultimi anni” sia per questioni di sicurezza che per tematiche trattate. I sette leader hanno discusso su Terrorismo, Clima, sulla questione dei Migranti e sul Commercio […]

Questo contenuto è disponibile anche in: Inglese

 

 

Nella giornata di ieri si è concluso il tanto discusso G7 a Taormina, definito come “ il G7 più impegnativo degli ultimi anni” sia per questioni di sicurezza che per tematiche trattate. I sette leader hanno discusso su Terrorismo, Clima, sulla questione dei Migranti e sul Commercio Internazionale realizzando un documento di 6 pagine costituito da 39 paragrafi ( il più snello rispetto alle precedenti edizioni del vertice ).

Un evento di portata mondiale che può definirsi un successo sotto tutti i punti di vista, la Perla dello Ionio ha infatti incanto non solo delegazioni e Leader ma ha attirato l’attenzione di tutto il mondo a livello mediatico, che hanno altresì rilasciato commenti positivi su organizzazione e sicurezza rimanendo estasiati dai colori e dalle bellezze che Taormina offre.

L’offerta eno-gastronomica non è stata da meno, offrendo Granite alla Villa Comunale e cene con Menù realizzati da Chef Stellati che hanno appagato i palati di Leader e Delegazioni.

Arte e Spettacolo hanno intrattenuto i partecipanti del G7, in special modo al Teatro Greco grazie all’Orchestra Filarmonica della Scala  di Milano applaudita con una standing ovation di tutto il pubblico presente.

 

 

Un evento che può senz’altro definirsi quindi un successo su tutti i fronti, grazie al quale Taormina è stata pubblicizzata in tutto il mondo, di seguito le dichiarazioni rilasciate dal Presidente dell’Associazione Albergatori Taormina Italo Mennella :

«Siamo soddisfatti e felici dell’esito di questo G7 – ha dichiarato Mennella – Noi albergatori non abbiamo avuto mai nessun dubbio sul fatto che le cose sarebbero andate bene e sono anzi andate oltre le più rosee aspettative. Al contrario delle Cassandre che hanno sperato che le cose andassero male, il G7 è stato una vetrina splendida per questa città. Da cittadino e poi da albergatore dico che è stato un evento meraviglioso, e voglio esprimere soddisfazione e orgoglio perché le delegazioni sono andate vie entusiaste per il trattamento ricevuto. Il Premier Gentiloni si è complimentato con tutti e anche noi – continua Mennella – dobbiamo dire grazie al Prefetto, al Questore, alla Polizia di Stato, ai Carabinieri, alla Guardia di Finanza, all’Aeronautica, alla Marina e all’Esercito, ed ai Vigili del Fuoco e a tutti, nessuno escluso. Non dimentichiamo la delegazione italiana, guidata dal Capo delegazione, Alessandro Modiano, L’ambasciatore Leonardo Visconti di Modrone e il Prefetto Riccardo Carpino, che è andato avanti con la sua tenacia raggiungendo gli obiettivi previsti. Dobbiamo dire grazie a tutti coloro che hanno gestito in maniera impeccabile la macchina della sicurezza e della logistica e dell’organizzazione».

A concludere l’evento un selfie tra Trump, Macron e il Sindaco Giardina. Nell’occasione Trump ha gratificato anche l’assessore al Turismo di Taormina Salvatore Cilona.

Un grazie anche a  Giulio Greco per il reportage Fotografico :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *