Il Mythos Opera Festival in scena a Taormina

Dopo il successo degli spettacoli al Teatro Greco di Siracusa il Mythos Opera Festival,  ideato dal pianista siciliano Gianfranco Pappalardo Fiumara e diretto da Katia Ricciarelli, approda al Teatro Antico di Taormina con tre eventi all’insegna della lirica. Il primo appuntamento è il 28 agosto alle 21.30 con una serata dal titolo Le stelle delle lirica. Si […]

Dopo il successo degli spettacoli al Teatro Greco di Siracusa il Mythos Opera Festival,  ideato dal pianista siciliano Gianfranco Pappalardo Fiumara e diretto da Katia Ricciarelli, approda al Teatro Antico di Taormina con tre eventi all’insegna della lirica.

Il primo appuntamento è il 28 agosto alle 21.30 con una serata dal titolo Le stelle delle lirica. Si tratta di un omaggio al celebre soprano Daniela Dessì, con la presenza di ben 12 artisti che si esibiranno in quasi 20 arie tratte dalle più belle opere liriche. In scena Maria Dragoni, Silvana Froli, Giovanna Casolla, Fabio Armiliato, Elena Bakanova, Sergio Bologna, Federica Carnevale, Roberto Cresca, Aprile Millo, Sumy Jo, Tea Purtseladze, Desirèe Rancatore, Sabrina Messina. Tutti gli artisti saranno accompagnati dal pianista Gianfranco Pappalardo Fiumara e dal Coro lirico siciliano. L’evento, che sarà diffuso in differita su Rai5 in mondovisione, è patrocinato dall’Airc, (Associazione italiana per la ricerca sul cancro) per sensibilizzare sull’importanza della prevenzione e della ricerca sul cancro.

Il secondo appuntamento, in programma il 30 agosto alle 21.30, è Sinfonie d’estate con l’Orchestra Filarmonica della Calabria diretta dal maestro Filippo Arlia e con il pianista Nico Fuscaldo. Una soirée all’insegna delle grandi composizioni sinfoniche di autori come Mussorgskj, Beethoven, Bellini e Čajkovskij per rivivere atmosfere ed emozioni di capisaldi della cultura musicale Europea.

Infine AIDA, il 31 agosto sempre alle 21.30, una produzione firmata dal Mythos Opera Festival con un cast di rilievo internazionale. Un allestimento kolossal per portare in scena lo sfortunato amore di Aida e Radames con le sontuose scenografie firmate da Enrico Stinchelli e realizzate dal maestro della cartapesta Scalia Fichera in collaborazione con il Comune di Acireale e la fondazione Carnevale di Acireale. Un viaggio meraviglioso nell’antico Egitto sulle note immortali del grande Giuseppe Verdi. I protagonisti di una delle più famose opere liriche saranno Sofia Mitropoulos, Giovanna Casolla, Roberto Cresca, Giuseppe Garra ed Elia Todisco in scena con l’Orchestra Filarmonica della Calabria e il Coro lirico siciliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *