In Sicilia l’autunno si lega ai sapori della tradizione

Finita l’estate la Sicilia non smette di certo di stupire e incantare…si continua a godere del sole e delle spiagge, in un’atmosfera paradisiaca, e allo stesso tempo l’isola offre la possibilità di scoprire i sapori della tradizione legati alla nuova stagione. Con l’arrivo dell’autunno, infatti, due importanti eventi permettono di immergersi completamente in atmosfere di […]

Finita l’estate la Sicilia non smette di certo di stupire e incantare…si continua a godere del sole e delle spiagge, in un’atmosfera paradisiaca, e allo stesso tempo l’isola offre la possibilità di scoprire i sapori della tradizione legati alla nuova stagione.

Con l’arrivo dell’autunno, infatti, due importanti eventi permettono di immergersi completamente in atmosfere di festa ricche di gusto, antichi saperi e cultura. Si tratta dell’Expo del Pistacchio di Bronte e della Festa della Noce di Motta Camastra.

Il Pistacchio di Bronte è definito “l’oro verde” dell’isola. Esportato e conosciuto in tutto il mondo, gode della Denominazione di Origine Protetta DOP, e grazie alle sue qualità è anche Presidio Slow Food. In Sicilia il Pistacchio è molto utilizzato in cucina e soprattutto in pasticceria. È l’ingrediente di base di moltissime ricette di dolci della tradizione come le paste di mandorla, il gelato e la granita al pistacchio. Non mancano le creme, il pesto, e altre specialità come l’arancino al Pistacchio.

A Motta Camastra, comune della provincia di Messina, invece, la protagonista è la Noce. Nella prima settimana di ottobre le viuzze del piccolo borgo, maggiore produttore della zona, si popoleranno di numerosi visitatori incuriositi e pronti a ripercorrere le tradizioni di una comunità che si avvale dei segreti del passato, riproponendoli in chiave moderna. Una cascata di prodotti a base di noce, oltre che numerosi altri prodotti della terra – sott’olio, sott’aceto, formaggi e insaccati – potranno essere degustati in un paese in festa tra folklore e intrattenimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *