Taobuk approda a Salina e Pantelleria

Taobuk approda nelle “isole minori” con una rassegna che vedrà protagonisti nomi di spicco della narrativa italiana e internazionale, come Alessia Gazzola, attesa il 17 agosto a Salina, e Andrea Vitali che sarà a Pantelleria il 2 settembre. Giovedì 17 Agosto alle ore 19 nella suggestiva Piazzetta Monsignor Paino di Salina, la scrittrice Alessia Gazzola presenta Un po’ di follia in primavera (Longanesi), […]

Taobuk approda nelle “isole minori” con una rassegna che vedrà protagonisti nomi di spicco della narrativa italiana e internazionale, come Alessia Gazzola, attesa il 17 agosto a Salina, e Andrea Vitali che sarà a Pantelleria il 2 settembre.

Giovedì 17 Agosto alle ore 19 nella suggestiva Piazzetta Monsignor Paino di Salina, la scrittrice Alessia Gazzola presenta Un po’ di follia in primavera (Longanesi), sesto romanzo con protagonista Alice Allevi, l’antieroina amata dal pubblico di lettori e telespettatori che ne hanno seguito le vicende anche sul piccolo schermo, grazie alla fortunata serie televisiva RAI L’allieva. Il libro, edito da Longanesi nel 2016, era stato preceduto da “Una lunga estate crudele”, in cui avevamo lasciato la protagonista con i suoi mille dubbi di giovane donna in lotta con la precarietà del lavoro e dei sentimenti, tanto capace quanto insicura, ma pronta ad affacciarsi da adulta alla vita, al lavoro, all’amore. In questo nuovo capitolo la nostra, è alle prese con l’omicidio di un rinomato psichiatra, che era stato suo insegnante. Se anche questa volta Alice brancola nel buio, la sua vita amorosa non potrebbe (il condizionale è d’obbligo) andare meglio. Archiviati i tentennamenti (se non l’attrazione) verso lo scorbutico collega e superiore CC (Claudio Conforti), sta per convolare a nozze con il suo bel reporter, il gentilissimo, sia pur inafferrabile, Arthur Malcomess, mentre il padre di lui, il “Supremo” e temibile direttore dell’Istituto, va finalmente in pensione. Ad arricchire la serata di presentazione del libro saranno le letture dell’attore e regista Ezio Donato e gli intermezzi musicali affidati al soprano Margherita Aiello e alla pianista Claudia Aiello. La scrittrice messinese dialogherà con Franco Arabia.

Sabato 2 Settembre alle ore 19.30 il prestigioso Castello di Pantelleria accoglie Andrea Vitali, con il romanzo A cantare fu il cane (Garzanti), ultimo del noto scrittore lombardo e raffinato narratore della provincia italiana. A dialogare con l’autore sarà Angela Siragusa, vicesindaco di Pantelleria, nell’ambito della “Notte della poesia”. Il romanzo, edito da Garzanti nel 2017, è stato accolto con entusiasmo dalla critica e dagli assidui lettori dello scrittore lombardo, che qui riporta l’orologio indietro, alla fine degli anni Trenta, per raccontare misteri e tresche di paese, il suo paese, Bellano, su quel ramo del lago di Como in cui ambienta da sempre le sue storie più belle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *