Il fascino del Teatro Antico di Taormina anche dopo il tramonto

Per la prima volta nella sua storia, il Teatro Antico di Taormina apre al pubblico nelle ore successive al tramonto. Merito dell’intervento illuminotecnico volto alla valorizzazione e alla riqualificazione energetica di uno dei più importanti siti archeologici in Italia, realizzato grazie alla sinergia tra il Dipartimento Beni Culturali e Identità Siciliana, il Gruppo Metaenergia, che […]

Per la prima volta nella sua storia, il Teatro Antico di Taormina apre al pubblico nelle ore successive al tramonto. Merito dell’intervento illuminotecnico volto alla valorizzazione e alla riqualificazione energetica di uno dei più importanti siti archeologici in Italia, realizzato grazie alla sinergia tra il Dipartimento Beni Culturali e Identità Siciliana, il Gruppo Metaenergia, che hanno finanziato e gestito tutta la fase progettuale, e iGuzzini Illuminazione, azienda scelta come fornitore per le soluzioni di illuminazione.

All’interno del Teatro Antico di Taormina sono stati selezionati apparecchi d’illuminazione di minimo ingombro visivo, a temperatura di colore calda e ottima resa cromatica, che hanno permesso di esaltare le peculiarità architettonico-paesaggistiche di uno dei luoghi più affascinanti della storia antica. Il rinnovamento del precedente impianto, tramite l’integrazione o la sostituzione degli apparecchi esistenti con nuovi apparecchi a LED DALI altamente performanti, consentirà, inoltre, un risparmio energetico dell’80% rispetto all’impianto precedente e un conseguente contenimento dei costi di gestione.

Per garantire una resa cromatica adeguata, che non alterasse il colore originale della pietra, sono stati installati 113 apparecchi a proiezione LED WHITE IRC 90, integrati da 44 apparecchi LED RGBW. L’inserimento di circa 500 metri di linea di luce Underscore InOut per illuminare le scale e i percorsi interni garantisce una maggiore visibilità e rende possibile, per la prima volta nella storia, visitare il teatro dopo il tramonto. Tutte le sorgenti luminose selezionate, con temperatura di colore pari a 2900-3000 K, hanno un basso impatto ambientale, sia dal punto di vista del consumo energetico che dell’inquinamento luminoso.

Da luglio, dunque, il Teatro Antico di Taormina è accessibile durante le ore serali, compatibilmente con l’utilizzo del teatro per la stagione concertistica e gli altri eventi in programma.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *